0 %

Il tuo futuro. Infermiera e infermiere.

how to
become a hero

Tre anni di studio,
poi si passa alla pratica

Presso la Scuola Provinciale Superiore di Sanità Claudiana lo studio di infermieristica dura sei semestri. Requisiti di accesso sono un diploma di maturità o un diploma straniero equiparato. Dopo l’iscrizione online, ha luogo un test attitudinale linguistico, in caso non si disponga di un attestato di bilinguismo. In Alto Adige, la buona conoscenza della lingua italiana e di quella tedesca è sempre di vantaggio. Soprattutto in qualità di infermiera o infermiere. Potrai, infatti, seguire molto meglio i tuoi pazienti, se conosci la loro lingua e la loro cultura. Quando le persone non sono in salute, per loro è ancora più difficile esprimersi in una lingua che non è la propria.

L’ultimo ostacolo da superare per accedere allo studio, è il test di ammissione. Quello che in ogni caso non può mancare, ovviamente, è l’attitudine caratteriale.

Empatia: la capacità di mettersi nei panni dell’altro
Apertura: il dono di sapersi relazionare con gli altri
Spirito di squadra: la disponibilità a portare nel gruppo la propria specificità e a lavorare insieme per un obiettivo comune
Curiosità: la voglia di imparare sempre qualcosa di nuovo

my Claudiana

Una scuola superiore
che ha molto da offrire

La Claudiana risponde a tutte le esigenze di una moderna scuola superiore. Tutto è concentrato in uno stesso luogo. Le aule sono comode e spaziose. A disposizione tutto quello che serve: biblioteca, banche dati, sale computer, Wifi. Ci si viene volentieri, anche perché il sostegno da parte dei tutor facilita non poco l’apprendimento. La formazione generale di base viene completata attraverso un’ampia scelta di corsi specialistici e di attività formative, come lo scambio con altri corsi di studio attraverso workshop e laboratori. Come “multi professionista” in materie sanitarie consegui un’ampia conoscenza del fabbisogno sanitario e puoi continuare a formarti e svilupparti secondo le tue aspirazioni (Lifelong Learning).

 

  • Laurea di I. livello in infermieristica
  • Università partner Verona
  • 3 lingue: tedesco, italiano, inglese
  • Possibilità di tirocinio in ospedale, distretti e residenze per anziani
  • Tirocinio a Bologna e Firenze
  • Tirocinio estero in Germania, Svizzera e Austria
  • Partecipazione al programma Erasmus: Danimarca, Finlandia, Portogallo, Germania, Irlanda
  • Collaborazione al progetto Florence-Network con 40 università in 17 paesi
  • Assistenza professionale nella teoria e nella pratica
  • Compenso durante i tirocini
  • Allestimento moderno e spazioso, con biblioteca, banche dati, sale computer, Wifi

school
of heros

La Claudiana:
Scuola Provinciale Superiore
di Sanità

Per il tuo successo professionale non è irrilevante dove hai studiato e quanto è solida la tua formazione. Per quanto riguarda la qualità dello studio e il livello di formazione, la Scuola Provinciale Superiore Claudiana ha un’ottima fama. Fondata nel 1996, è l’unico istituto di formazione accademica in ambito sanitario dell’Alto Adige, con circa 450 studenti. La sede è situata nelle vicinanze dell’Ospedale di Bolzano. Teoria e pratica porta a porta. Alla Claudiana insegnano docenti internazionali, in collaborazione con le facoltà di medicina, mentre i tirocini si svolgono in diversi ospedali, distretti, residenze per anziani e strutture di lungodegenza in Italia e all’estero.

 

Materie di studio

Ciascuno dei tre anni di corso è strutturato secondo diverse combinazioni fra studio e tirocinio. Nella parte teorica, accanto alle materie proprie dell’infermieristica, si studiano anche discipline specialistiche come: chirurgia, ostetricia, etica, psicologia e sociologia. A queste si aggiungono fondamenti di medicina, come anatomia (studio della struttura del corpo), patologia (studio delle malattie) o farmacologia (studio dei medicinali). In più si apprendono basi di chimica, biochimica e fisica.

I tirocini si svolgono nei reparti specialistici, come in chirurgia e cardiologia (studio delle malattie del cuore), della geriatria (cura degli anziani) e ginecologia (cura delle patologie femminili), ma anche nel reparto terapia intensiva, in sala operatoria, al pronto soccorso e nel servizio infermieristico domiciliare.

Lezioni e seminari sono tenuti in lingua italiana e lingua tedesca.